about Clinamen

Clinamen è la traduzione latina data da Lucrezio al termine greco “parenclisi” (parénklisis, παρέγκλισις) e indica, nella fisica di Epicuro, la deviazione spontanea degli atomi nella loro caduta libera nello spazio dovuta al loro peso, la cui traiettoria è retta. Precipitando nel vuoto gli uni perpendicolari agli altri, gli atomi non sono affatto destinati a incontrarsi, a incastrarsi e a dar vita alla materia più complessa dell’universo, ma ciò invece avviene, e proprio grazie al clinamen, un’inaspettata deviazione che permette loro di scontrarsi e creare ciò che si vede, si sente, si tocca. La conclusione che ne deriva è semplice quanto spiazzante: l’universo – e perciò la Terra – ha origine dal caso.

Passando dalla fisica alla vita nel suo essere umana e perciò sofferta, l’intuizione di Epicuro, seppur antichissima, è eternamente vera. Non decidiamo la nostra origine e nemmeno la nostra fine, ma soprattutto, spesso e volentieri, non decidiamo neanche ciò che accade “nel mezzo del cammin”.

Questo blog altro non è che un tentativo di riordinare, attraverso la scrittura, il vento della vita che ci scompiglia i capelli e arrossa gli occhi, e perché no, l’esigenza di scompigliare e irritare, per contro, storie eccessivamente ordinate.

Potete leggere gli articoli nell’ordine che volete oppure potete cliccare sulla categoria che preferite: sproloqui ovvero riflessioni ironico-malinconiche, racconti ovvero stralci narrativi senza troppa ambizione, e infine rime, che raccoglie qualche parola in fila all’altra per assonanza, senza pretesa di Crusca.

Buona lettura.
E.

  • Follow Clinamen on WordPress.com
  • Categorie

  • Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: